Royal Park Drinking Fountain

2010 | Concorso | Come si può facilmente capire dalla tavola di progetto, la forma della fontana nasce dal desiderio di fermare nel tempo un getto d'acqua, un getto d'acqua corposo che al giorno d'oggi sarebbe impossibile considerare sostenibile dal punto di vista ambientale se realizzato con acqua corrente. La forma enuncia quindi la funzione attraverso linee semplici e minimali e l'utilizzo di due soli materiali. La fontanella progettata consente un comodo utilizzo sia dai diversamente abili che dai normodotati. E' facilmente utilizzabile sia per bere che per riempire bottiglie, nonchè per abbeverare i cani grazie alla piccola vaschetta inferiore. Spingendo la parte superiore della testa si apre una valvola a sfera e si scopre il beccuccio che altrimenti rimane coperto e protetto dalle intemperie e dalle contaminazioni esterne. Il getto parabolico permette di bere facilmente a persone di tutte le altezze e anche alle persone costrette sulla seggiola a rotelle. Il getto parabolico consente anche di riempire facilmente le bottigliette d'acqua permettendo così di riutilizzarle. Il getto viene poi smorzato contro la forma ellittica del corpo principale e guidato dalla canaletta in rame fino alla vaschetta per i cani che accumula al massimo un pollice d'acqua per consentire un veloce ricambio ed avere quindi acqua sempre fresca.